NAVIGAZIONE SATELLITARE E DINTORNI

                             

domenica 14 gennaio 2018

Bike Sharing - Secondo atto: oBike

Dopo Gobee Bike, che ho descritto qui
ho provato anche oBike.

oBike a Torino
Il servizio è praticamente identico a Gobee Bike e agli altri servizi di bike sharing free floating quindi non mi dilungo nella descrizione.

Qualche differenza però rispetto a Gobee Bike c'è.
Innanzitutto è possibile prenotare la bicicletta per 10 minuti. E' molto utile se volete usare la bicicletta per fare una commissione e lasciarla parcheggiata fuori senza che nessuno possa prendervela e lasciarvi a piedi. Potete tenerla prenotata gratuitamente per 10 minuti. Attenzione che comunque quando la riprendete, pagate di nuovo anche se il tempo della tariffa precedente non è scaduto.
E' utile anche quando individuate una bicicletta sulla mappa e volete raggiungerla: prenotarla evita che qualcun altro la prenda prima che voi arriviate (comunque, credo sia una evenienza piuttosto remota)

Altra differenza è la tariffa: GoBee Bike costa 0.5 Euro per 30 minuti (scatto anticipato) mentre oBike è di soli 30 centesimi. Una differenza irrisoria sulla singola corsa, ma se la usate spesso il risparmio è notevole.

oBike richiede che il bluetooth sia abilitato sul vostro smartphone, mente gobee no. Probabilmente il sistema di oBike usa il vostro traffico dati per comunicare con la centrale, e il bluetooth serve per fare da ponte tra la bicicletta (o meglio, il piccolo dispositivo che comprende il piccolo lucchetto elettronico) e il server centrale.


Un problema che ho riscontrato è quello della "bicicletta fantasma": è segnalata sulla mappa, ma una volta che andate per sbloccarla, la bici non c'è.
Esempio di tragitto non correttamente identificato
Ho pedalato per qualche minuto, ma il tragitto è indicato
come se non mi fossi mosso
Probabilmente è dovuto a un problema di localizzazione del dispositivo. Mi è capitato infatti che prendendo la bicicletta in un punto, pedalare qualche minuto, ma il tragitto mostrato fosse invece come se non mi fossi mosso. Quindi la bici, nella realtà, era alla mia destinazione - ma sulla mappa è rimasta al punto di partenza creando una posizione fanstama.
Difficile fare una statistica di quanto questo possa succedere, però in 10 corse una volta mi è capitato.
E due volte ho trovato una bici fantasma. Insomma, spero che non succeda così spesso, sarò stato sfortunato. Se vi capita, è possibile segnalare il problema. Facendolo la bicicletta sparisce dal punto sbagliato, ma non ho modo di verificare se poi viene posizionata correttamente. Ipotizzo che da centrale possano fare un "refresh" da remoto della posizione e sistemare la mappa.


Altra differenza con gobee è il sistema a punti - Si parte da 100 crediti ne ricevete per ogni corsa e se fate segnalazione di problemi. Perdete invece crediti per comportamenti scorretti (parcheggio fuori zona, bici non bloccata, aggiungere un lucchetto ecc...).
Se perdete crediti, pagherete di più gli scatti da 30 minuti (sono indicati fino a 10 Euro per 30 minuti, per chi ha pochi crediti!)
Troverete tutti i dettagli nella sezione "crediti" dell'APP.

Se vi interessa del credito gratuito per usare oBike, potere usare questo link da smartphone: Coupon oBike
Se avete problemi con i link potete inserire manualmente il codice 1712181532183202

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...