NAVIGAZIONE SATELLITARE E DINTORNI

                             

domenica 23 agosto 2015

Mappa Centrali Telecom - 2 - SGU e SGT

Dopo la mappa delle centrali Telecom, ecco quella di SGU e SGT.

Trovate i dati originali dal sito Telecom Italia https://www.wholesale.telecomitalia.com/it...
Le mappe, in particolare quelle delle SGU, potrebbero avere alcune inaccuratezze dovute alla geolocalizzazione degli indirizzi.
Se avete delle correzioni da segnalare, potete farlo nei commenti.





Continua...

martedì 11 agosto 2015

Japan Rail Pass, conviene?

La risposta breve è generalmente si...

Sono stato in Giappone molte volte. Mi capita spesso quindi che mi vengano chiesti consigli, tre i quali informazioni riguardo il Japan Rail Pass.
Il Japan Rail pass è un pass che vi permette di usufruire delle reti ferroviarie giapponesi per tutto il periodo di validità del vostro pass (una, due o tre settimane) - ma questo lo sapete già, quindi torniamo alla domanda: conviene?
In generale, si! Però molto dipende da come desiderate organizzare la vostra vacanza.
E' conveniente soprattutto se vi spostate molto con gli Shinkansen.

Un sito estremamente utile è Hyperdia http://www.hyperdia.com/en/
Grazie a questo sito potrete calcolare le tratte per tutti i vostri spostamenti e conoscere in anticipo quanto spendereste senza JRP.

Quando lo usate come strumento di pianificazione per il JRP, ricordatevi di disabilitare l'aereo, gli shinkansen che con il JRP non potrete usare e i treni delle ferrovie private come mostrato.
Esempio di ricerca, click per ingrandire.
Ecco un esempio di ricerca, con il prezzo totale indicato.

Esempio di risultato di ricerca - click per ingrandire
Facciamo un esempio abbastanza classico di 2 settimane (con un buon numero di spostamenti): Tokyo(5gg), Kamakura, Nikko, Kyoto(5g), Nara, Himeji, Kanazawa - ipotizzando di dormire a Tokyo e Kyoto (e con i voli a Tokyo)

Pass giornaliero per Tokyo costa 750 yen, per 4gg
Tokyo-Nikko (a/r)        5080 (x2)
Tokyo-Kamakura (a/r)    920 (x2)
Tokyo-Kyoto (a/r)        13080 (x2)
Tokyo-Kanazawa (a/r) 14320 (2)
Nara (a/r) da Kyoto          710 (x2)
Himeji (a/r) da Kyoto     4750 (x2)
TOTALE = 80720 yen che fanno quasi 590 Euro! Con JRP (circa 335 Euro) spendete quasi la metà!

Vediamo ora l'esempio opposto (pochi spostamenti, se per esempio vi volete fermare molto a Kyoto e dintorni! Cosa che vi consiglio vivamente!)
Osaka, Himeji, Kyoto, Nara con voli da Osaka
Osaka-Himeji (a/r) 3220 (x2)
Osaka-Kyoto (a/r) 1420 (x2)
Nara (a/r) da Kyoto 710 (x2)
(Kyoto si gira molto bene in bus, con giornaliero da 500 yen)

In questo caso spendereste solo circa 75 Euro; se decidete di raggiungere anche Tokyo arrivate a circa 255 Euro (come vedete, basta aggiungere un viaggio con Shinkansen per far salire notevolmente i costi!). 
Quindi in questo caso con pochi spostamenti con Shinkansen potete vedere che il JRP non conviene.
Ricordate comunque che avere il JRP vi permette vi da la comodità aggiuntiva di non dover comprare i biglietti ogni volta.

Ovviamente sono solo due esempi. Insomma... ora avete tutti gli strumenti che vi servono per capire se e quale sia il JRP che fa per voi e per organizzare i vostri spostamenti in Giappone!

Buon viaggio!
Se avete domande, potete usare i commenti.
Continua...

venerdì 3 ottobre 2014

L'Orrido di Verney (Pre-Saint-Didier)

L'orrido di Verney è una cascata racchiusa da imponenti pareti rocciose pressoché verticali, strette e anguste. Ha origine dalle incisioni postglaciali operate dalle acque della Dora di Verney, provenienti dal vallone di La Thuile (fonte Wikipedia)
La caratteristica particolare di questo orrido è che potete osservarlo da un punto di vista eccezionale: è stata costruita una passerella sospesa, che potete vedere nelle fotografie seguenti.


La passerella sospesa, vista da sotto.
La passerella sospesa nel vuoto vista da vicino!

Spettacolare! Fate attenzione alle vertigini! La passerella si sporge per 10-12 metri nel vuoto, su uno strapiombo di circa 180 metri e in certi punti tende a ondeggiare un pochino.
Per raggiungere la passerella sospesa potete partire dalle Terme di Pre-Saint-Didier. La passeggiata dura circa mezz'ora. E' un po' ripida in alcuni tratti, ma il tracciato è agevole e accessibile a tutti.
In alternativa potete partire dal parco avventura di Pre-Saint-Didier: in questo caso il sentiero è più agevole (solo 10-15 minuti di cammino).

Ho inserito il tracciato in Openstreetmap, quindi è ora disponibile nelle mappe online è sarà presto disponibile per Osmand (il navigatore gratuito per Android descritto in un precedente articolo: Navigatore offline gratuito per Android)

Potete trovare il tracciato mappato qui a questo link:
http://www.openstreetmap.org/#map=16/45.7585/6.9819


Visualizza mappa ingrandita


Buona passeggiata!

Continua...

giovedì 25 settembre 2014

Aeroporto di Caselle e Grattacieli di Torino (e relative bufale!)

Non sono solito occuparmi di certe cose... Indubbiamente le rete è piena di bufale, ma visto che quella che ho trovato recentemente è una bufala "geografica", non ho resistito ed ho dovuto investigare.

L'immagine che gira in rete è questa: (non riporto il link per non pubblicizzare il sito e visto che c'è scritto "massima diffusione" - la diffondo!)

L'immagine "bufala" (click per ingrandire)
Secondo il suo autore, i grattacieli sarebbero posizionati "perfettamente sulla linea di atterraggio" degli aerei che atterrano all'aeroporto di Torino-Caselle. Già a guardare l'immagine sorge qualche dubbio...

Grazie a Google Earth ho realizzato una visualizzazione che indica la presunta linea di atterraggio come indicato dall'immagine (traccia Rossa) e poi ho aggiunto la vera linea di atterraggio estrapolandola dalla direzione della pista di Caselle (traccia Gialla)
Ho aggiunto inoltre le tracce che ho avuto modo di registrare in recentemente durante due viaggi da Amsterdam a Torino (blu e azzurro).
Potete scaricare il file KMZ per vederlo in Google Earth:  TorinoCaselle.kmz

L'immagine realizzata con Google Earth (click per ingrandire)
Si può chiaramente vedere come la posizione dei grattacieli non sia assolutamente "perfettamente sulla linea di atterraggio". Tra il grattacielo della Regione Piemonte e la linea (quella vera!) di atterraggio ci sono circa 2Km, un po' meno dal grattacielo San Paolo.

Si può anche verificare il percorso di atterraggio osservando gli aerei che atterrano a Torino usando FlightRadar24. Qui sotto vedete uno screenshot di un aereo proveniente da Francoforte

Aereo in atterraggio da Flightradar24 - in rosso i grattacieli

Se invece siete di Torino, vi basta guardare il tragitto che compiono gli aerei che atterrano! :)

Post Correlati:
Tutti gli aeroporti italiani in Google Earth e Google Maps
Disastro aereo di Linate - Google Earth
Castel del Monte a Voyager





Continua...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...